Enel Green Power guarda al Polo Nord come nuova frontiera della produzione di energia da fonti rinnovabili. La società italiana ha infatti avviato un progetto per costruire a Kolskaya, nella regione russa di Murmask, un parco eolico della capacità di 210 megawatt. Il più grande del circolo polare artico. Titolare della progettazione è Enel Russia mentre l’investimento ammonta a 273 milioni di euro. Si calcola che il parco, una volta ultimato (si parla del 2022, nda), produrrà 750 Gwh di energia l’anno evitando l’emissione in atmosfera di 600mila tonnellate di anidride carbonica.
(Fonte: La Repubblica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *