EDICOLA ENERGIA / STILI DI VITA: GLI ITALIANI SEMPRE PIU’ VERDI – Dati e ricerche sul gradimento delle fonti rinnovabili

HomeMef MagazineEnergiaEDICOLA ENERGIA / STILI DI VITA: GLI ITALIANI SEMPRE PIU’ VERDI – Dati e ricerche sul gradimento delle fonti rinnovabili

Le rinnovabili in Italia hanno chiuso il 2017 nel migliore dei modi: sono cresciute per produzione e consumi, senza alzare la bolletta. Al contrario, la tanto criticata componente A3 della fattura elettrica – la voce riguardante gli oneri relativi all’incentivazione degli impianti – è diminuita. Ne parla fra ali altri il sito www.rinnovabili.it, che riporta anche le stime preliminari per l’anno passato indicano un dato per le fonti rinnovabili sui consumi finali intorno al 17,6%, lievemente superiore al 17,4% del 2016 e sempre più avanti, dunque, rispetto l’obiettivo assegnatoci dall’Unione Europea per il 2020.

“La produzione verde nazionale – continua l’articolo – basterebbe da sola a soddisfare il fabbisogno energetico dell’intera Svizzera…”. Tra i dati più interessanti del report c’è sicuramente quello inerente gli impianti elettrici incentivati. Complessivamente al 31 dicembre 2017 risultavano entrati in esercizio 2.990 impianti (265 MW, di cui 187 MW ad accesso diretto, 68 MW iscritti ai registri e 10 MW ad asta): per la maggior parte si tratta di parchi eolici (79 per cento), seguiti da centrali idroelettriche (11 er cento) e sistemi a bioenergie (9 per cento). Un ruolo da protagonisti lo hanno svolto però le piccole installazioni in accesso diretto con ben 2400 unità, principalmente mini eolico.

Dello stesso tenore l’articolo apparso sul Corriere della Sera il 22 marzo 2018, da titolo “Energie pulite e consumi, italiani più verdi”, a firma di Francesca Basso. Parla di “ abitudini di vita già improntate alla sostenibilità… di un’Italia che già adotta comportamenti virtuosi… anche se con una dimestichezza parziale con il concetto di sostenibilità e con le sue implicazioni”. Sta di fatto che per il 96% dei cittadini gli investimenti in energia rinnovabile sono prioritari mentre è in crescita il numero di persone che mostrano una conoscenza sufficiente della parola «sostenibilità»

Ancora: dalle rilevazioni del 4° Osservatorio nazionale sullo stile di vita organizzato da LifeGAte in collaborazione con Eumetra MR, risulta che “la maggior parte dei cittadini (86%) risulta sempre più motivata ad adottare uno stile di vita sostenibile… Gli italiani sono, comunque, già sostenibili in casa o almeno l’84% dichiara di esserlo: sono disposti a spendere di più per l’illuminazione a Led (73%), per acquistare elettrodomestici a basso consumo (68%) e per alimenti a Km zero o biologici … il 22% propenso all’acquisto di auto elettriche o ibride e il 33% della popolazione che non usa l’auto per ridurre l’inquinamento.