La stazione di rifornimento che nei prossimi mesi sarà costruita nell’Industriepark Höchst è tutto fuorché un’opera ordinaria: è la prima stazione di rifornimento di idrogeno per i treni passeggeri in Assia e la seconda al mondo. In questa stazione, dal dicembre 2022, la più grande flotta di treni passeggeri a celle a combustibile del mondo potrà rifornirsi di idrogeno. Lunedì 26 ottobre, il segretario di Stato Deutschendorf ha dato il via a questo importante progetto, insieme all’amministratore delegato di RMV, il professor Knut Ringat, al dottor Jörg Nikutta, amministratore delegato di Alstom Germania e Austria e al dottor Joachim Kreysing, amministratore delegato del gestore del parco industriale Infraserv Höchst. Alstom fornirà i treni a celle a combustibile che RMV utilizzerà, mentre Infraserv Höchst, gestore del parco industriale, sta costruendo e gestendo la stazione di rifornimento.
RMV: record mondiale per la flotta a celle a combustibile
Per la Società dei trasporti Reno-Meno, il progetto ha un significato molto particolare: “Con i treni a celle a combustibile di Alstom, stiamo aprendo un nuovo capitolo della mobilità priva di emissioni in RMV”, ha affermato Ringat alla cerimonia inaugurale. “Grazie a questi 27 convogli, stiamo stabilendo un record mondiale: in nessun altro paese al mondo è presente una flotta a celle a combustibile così grande nel trasporto pubblico locale”.
I treni Alstom: senza emissioni e a basso rumore attraverso i Taunus
I treni a celle a combustibile “Coradia iLint” di Alstom, grazie ad un’utonomia fino a 1.000 chilometri, sono in grado di viaggiare un’intera giornata sulla rete di RMV e sostituiranno le locomotive diesel della consociata di RMV fahma sulle linee RB 11 (Francoforte-Höchst  – Bad Soden (Taunus)), RB12 (Francoforte – Königstein), RB15 (Francoforte – Bad Homburg – Brandoberndorf) e RB16 (Friedrichsdorf – Friedberg). Il primo treno passeggeri al mondo alimentato da una cella a combustibile a idrogeno è completamente a emissioni zero,  silenzioso ed emette solo vapore acqueo e condensa.

Infraserv Höchst: l’impegno nella tecnologia a idrogeno e delle celle a combustibile
Infraserv Höchst, la società operativa dell’Industriepark Höchst, il parco industriale di 4,6 chilometri quadrati, è attiva da molti anni nello sviluppo di tecnologia a idrogeno e celle a combustibile. La prima stazione di rifornimento di idrogeno per auto è stata attivata nel 2006.

Condividi su