OSSERVATORIO ENERGIA / BANCA D’ITALIA SPINGE SULLA TRANSIZIONE ENERGETICA 

HomeMef MagazineEnergiaOSSERVATORIO ENERGIA / BANCA D’ITALIA SPINGE SULLA TRANSIZIONE ENERGETICA 

“I rincari di oggi imposti dalle drammatiche tensioni geopolitiche sono troppo violenti e improvvisi, vanno senz’altro mitigati ma, a lungo andare, i prezzi delle fonti energetiche a base di carbonio dovranno comunque crescere gradualmente per orientare i comportamenti di tutti verso l’obiettivo della transizione climatica”.
Lo afferma il capo del servizio Struttura economica della Banca d’Italia, Fabrizio Balassone, in un’audizione sul ddl di conversione del cosiddetto decreto bollette alle commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera.
“In prospettiva è bene che si pensi sempre di può a fronteggiare inevitabili aumenti di prezzo dei combustibili fossili ristorando il reddito delle famiglie più colpite o agevolando la transizione energetica delle imprese”.