L’a.d. di Enel, Francesco Starace, parla del futuro della compagnia in una lunga intervista concessa al quotidiano economico Milano Finanza. “La sostenibilità – spiega – sarà la nostra bussola di riferimento per tutti i business del futuro”. Sugli effetti della pandemia non si sbilancia, perché “essendo una multinazionale siamo ancora alle prese con Paesi nel pieno del lockdown, di conseguenza non possiamo tracciare un bilancio”. Il crollo dei prezzi “è stato assorbito bene – precisa Starace – ora però dovremo vedere se aumenterà lo scaduto e se, a causa della perdurante crisi economica, ci saranno molti clienti impossibilitati a pagare”. Sulla sostenibilità, invece, Enel scommette parecchio. “Nel nostro ultimo report integrato – rivela – abbiamo evidenziato come questo aspetto sia in grado di generare valore aggiunto per l’azienda”. Dal punto di vista più tecnico “si va avanti – dichiara l’amministratore delegato di Enel – sul fronte della decarbonizzazione e dell’avanzamento delle rinnovabili”.
LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA
Condividi su