Arrivare nel 2050 a coprire il 18% della produzione energetica con l’idrogeno ottenuto con il solare, eliminando gas naturale e carburanti fossili nei trasporti: è questo l’obiettivo del Giappone, nel percorso verso zero emissioni.
Lo ha detto Ohira Eiji, dell’Agenzia governativa giapponese Nuova energia e organizzazione per lo sviluppo di tecnologia industriale (Nedo), in un evento online per la stampa.
Passa quindi dall’idrogeno la strada del Giappone verso le emissioni zero, in un percorso che parte da Fukushima, dove è nato il più grande impianto di produzione idrogeno solare mai realizzato al mondo.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO
Condividi su