La società petrolchimica statale cinese Sinopec ha intenzione di realizzare il suo primo progetto sull’idrogeno verde (ricavato da fonti rinnovabili) a Ordos, una città nella regione della Mongolia Interna, entro il 2022.
Il progetto è stato incluso tra quelli considerati cruciali per la Mongolia Interna nel 2021. Attraverso l’elettricità generata dall’energia eolica e solare saranno prodotte 10mila tonnellate all’anno di idrogeno, che verrà successivamente consumato dall’impianto coal-to-chemicals Zhongtian Hechuang di Sinopec a Ordos.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO
Condividi su