“E’ fondamentale che la gestione dell’emergenza non ci faccia perdere di vista il problema della bassa crescita”, ma per superarlo è indispensabile la convergenza tra le aree del Paese. Lo afferma il ministro dell’Economia Daniele Franco (in foto), che ha aperto con il suo intervento stamane la seconda giornata del Forum Ambrosetti “Verso Sud”. Ma per superare un divario come quello attuale, in cui il Pil del Mezzogiorno è fermo al 55% di quello delle Regioni del Centro-Nord, “un piano di 6 anni, per quanto ben congegnato, non è sufficiente”. Serve utilizzare tutti i fondi a disposizione, a partire da quelli di coesione, ma soprattutto serve “un salto di qualità nelle politiche pubbliche”, centrali e locali.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *