La proroga “fino al 31 dicembre 2021” il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. E’ quanto prevede una bozza provvisoria della legge di Bilancio. Nella bozza si legge inoltre “la dotazione aggiuntiva del Fondo per lo sviluppo e la coesione è determinata, per il periodo di programmazione 2021-2027, in 50.000 milioni di euro. Il complesso delle risorse e’ destinato a sostenere esclusivamente interventi per lo sviluppo secondo la chiave di riparto 80 per cento nelle aree del Mezzogiorno e 20 per cento nelle aree del Centro-Nord, secondo la seguente articolazione annuale: 4.000 milioni di euro per l’anno 2021, 5.000 milioni di euro annui dal 2022 al 2029 e 6.000 milioni di euro per l’anno 2030”.
(Fonte: Agenzie)
Condividi su