“Condivido il giudizio del presidente Boccia. Questo 18 agosto è stato davvero uno dei giorni più tristi della storia recente del nostro Paese”. Comincia così la dichiarazione che Marco Zigon, presidente di Getra e della Fondazione Matching Energies, a commento della riflessione del numero uno di Confindustria Vincenzo Boccia sulla tragedia di Genova, pubblicata dal Sole 24 ore, pochi giorni dopo la ferma critica all’operato del Governo espressa in una intervista rilasciata allo stesso giornale il 13 agosto scorso.

“Alle vittime del crollo – è il commento di Zigon – vanno espressi cordoglio e vicinanza. Ma io credo che la tristezza sia alimentata anche dal fatto che una vicenda così tragica, invece di unire la nostra collettività e la sua classe dirigente, è stata occasione per generare tra le forze politiche una disdicevole scia di polemiche e rancori. Non è di questo che abbiamo bisogno. Così l’immagine che offriamo all’Europa ed al mondo non è quella di un Paese maturo e responsabile.

“Sono convinto – conclude la nota – che invece dovremmo trarre da questo doloroso evento una lezione duratura. Giungere finalmente a una seria assunzione di responsabilità circa gli interventi strutturali in grado di mettere in sicurezza strade e ponti italiani. Abbiamo anzitutto bisogno di visione strategica per dare slancio alla competitività dell’economia italiana. E per comprendere che la dotazione infrastrutturale e la capacità di connessione con i mercati del mondo sono fondamentali affinché il nostro Paese svolga, in Europa e per l’Europa, il ruolo di potenza industriale che ha ricoperto per tanti anni.

Lavorare uniti. La lettera di Vincenzo Boccia

(http://confindustria.telpress.it/html/viewTextByEmail.php?f=1&l=1&s=SOLE+24+ORE&x=2018/08/18/2018081802094600908.XML&c=1994&n=news20180813)

 

Delusi dal Governo. Intervista con Vincenzo Boccia

(http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-08-13/boccia-questo-governo-ci-ha-deluso-decreto-lavoro-aumenta-costi-e-non-crea-occupazione-090601.shtml?uuid=AEmfkZaF)

Condividi su