Addio alle pale eoliche. Per ricavare energia dal vento, a breve, potrebbero essere sufficienti le vibrazioni del vento. Alla nuova tecnologia sta lavorando, come riporta un articolo della Stampa, la start-up spagnola Vortex Bladeless che a sua volta ha brevettato la turbina Votex Tacoma. Il nome deriva dai vortici creati dalle vibrazioni e capaci, grazie a questa soluzione innovattiva proveniente dalla Spagna, di generare energia elettrica. L’ideatore del progetto è David Yáñez, ceo dell’azienda, a cui è venuta l’idea guardando in tv il ponte di Tacoma Narrows (nello stato di Washington) che oscillava perché mosso dal vento. Da lì ha deciso di sviluppare uno strumento in grado di emettere energia eolica attraverso la vibrazione e che superasse le tecnologie presenti sul mercato. Così, insieme ai suoi collaboratori si è messo al lavoro e dopo due anni di costruzione nel 2014 sono arrivati al prototipo.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *