Le vendite globali di semiconduttori sono in crescita. Lo riporta il sito di elettronica-plus.it riprendendo il dato della Semiconductor Industry Association (SIA), secondo la quale le vendite mondiali di semiconduttori hanno raggiunto 30,4 miliardi di dollari nel mese di febbraio 2017, con un incremento del 16,5% rispetto al febbraio dell’anno precedente. E’ la miglior crescita anno su anno dell’ ottobre 2010.
“Grazie alle memorie DRAM (Dynamic Random Access Memory) e flash NAND (che è una tipologia di memoria) – afferma John Neuffer, presidente e CEO di Semiconductor Industry Association – le vendite di anno in anno hanno visto un aumento a due cifre nella maggior parte dei mercati regionali, con Cina e le Americhe che mostrano una crescita particolarmente forte. I trend del mercato globale sono favorevoli e fanno prevedere un proseguimento della crescita nei prossimi mesi”.
Neuffer sottolinea che la recente crescita dei mercati esteri dovrebbe far riflettere sull’importanza dell’espansione delle imprese statunitensi di semiconduttori nel mercato globale, che è una delle priorità dell’Associazione per il 2017.
L’industria degli Stati Uniti rappresenta quasi la metà delle vendite totali di semiconduttori nel mondo e oltre l’80% delle vendite degli Stati Uniti sono destinate ai mercati d’oltremare, contribuendo a rendere i semiconduttori una delle principali esportazioni americane.

Condividi su