Utilizzo dei fondi europei e crisi di Governo vanno a braccetto secondo l’analisi di Giorgio La Malfa, economista e presidente della Fondazione Ugo La Malfa, che il 28 gennaio affronta l’argomento sulle colonne del Mattino. “La soluzione alla crisi di Governo, oltre a numeri solidi in parlamento, deve contenere una risposta al problema del Recovery Fund. Deve essere una risposta sui contenuti e sulla governance”, scrive La Malfa. “Il sospetto dell’Europa – aggiunge – è che l’Italia si appresti ad una gestione clientelare dei fondi”. La mancanza di chiarezza del Governo sull’impostazione del piano per l’impiego dei soldi destinati a far ripartire il Paese dopo la pandemia è, a detta dell’economista, la causa principale della crisi attuale.
LEGGI L’INTERVENTO COMPLETO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *