La fusione tra Fca e Psa, con la nascita del nuovo mega gruppo automobilistico Stellantis, è il tema dominante dell’intervento pubblicato dal presidente onorario dell’associazione Merita, Claudio De Vincenti (in foto), sulle colonne del Corriere del Mezzogiorno nell’edizione del 31 gennaio. De Vincenti si sofferma sul ruolo cruciale degli impianti del Sud Italia ex Fiat e sulla possibilità di trasformarli in centri di ricerca e logistica ad alto valore aggiunto. Un’operazione che, secondo l’ex ministro della Coesione e del Mezzogiorno, presuppone un intervento deciso del Governo italiano. “Che fin qui – scrive De Vincenti – non ha brillato dal punto di vista della politica industriale”.
LEGGI L’INTERVENTO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *