L’azienda tecnologica italiana PuroSole ha sviluppato un’installazione innovativa, che è in grado di tostare i chicchi di caffè con l’energia rinnovabile.
“È il caffè, non il cestello rotante o l’aria al suo interno, che stiamo riscaldando”, spiega Daniele Tommei, cofondatore di PuroSole. “È il caffè stesso che viene riscaldato. I raggi del sole colpiscono i chicchi, riscaldandoli e provocando il riscaldamento dell’aria circostante. La parte più calda di tutto questo è il chicco stesso”.
La tecnologia di PuroSole mira a ridurre drasticamente il costo dei grandi impianti termodinamici. Per farlo, hanno ideato un piccolo eliostato, totalmente autonomo e autosufficiente.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO 
Condividi su