Il taxi del futuro, in grado addirittura di volare, potrebbe essere presto realtà. L’innovazione, che prende il nome di CityHawk, è frutto del lavoro di un ingegnere aerospaziale israeliano, Rafi Yoeli. La produzione sarà effettuata dalla Urban Aeronautics, la società di Yoeli. I costi? 4 milioni di euro per la versione con pilota, meno di un qualsiasi elicottero. I primi modelli entreranno in funzione a San Paolo, in Brasile, dove già oggi il trasporto aereo urbano è molto diffuso e ogni giorno si muovono circa 600 elicotteri per trasportare i manager nelle varie zone della città e far evitare loro il traffico veicolare.
LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA REPUBBLICA
Condividi su