OSSERVATORIO ENERGIA / NASCE A NAPOLI UNA DELLE PRIME COMUNITA’ ENERGETICHE D’ITALIA

HomeMef MagazineEnergiaOSSERVATORIO ENERGIA / NASCE A NAPOLI UNA DELLE PRIME COMUNITA’ ENERGETICHE D’ITALIA

I nuovissimi pannelli solari su un tetto di San Giovanni a Teduccio, nella periferia orientale di Napoli, sono un primo esempio pratico di “transizione energetica”.
Il “tetto solare” si trova nel quartiere Villa, su una palazzina dal profilo ottocentesco che ospita un’istituzione educativa, tra le case popolari costruite negli anni sessanta del novecento, i casermoni più recenti e i vecchi stabilimenti dismessi che impediscono di vedere il mare. È un piccolo impianto, basterà a produrre l’energia elettrica sufficiente a una quarantina di famiglie. La novità è che quelle famiglie si sono associate per diventare un collettivo di cittadini che producono energia da fonte rinnovabile per il proprio consumo. In termini tecnici, quella di San Giovanni a Teduccio è una delle prime comunità energetiche realizzate in Italia.
L’espressione comunità energetica è ancora poco nota. In Italia è entrata nel linguaggio ufficiale solo nel dicembre 2020, quando il parlamento ha approvato un emendamento al decreto cosiddetto Milleproroghe che riconosce le associazioni di produttori-consumatori di energia rinnovabile.