La “Commissione europea ha autorizzato la proroga della decontribuzione per le assunzioni nelle regioni del Sud Italia”. Così il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, ha annunciato l’esito positivo della trattativa da tempo in corso a Bruxelles per evitare la decadenza in luglio della misura della decontribuzione, ora prorogata fino a tutto il 2022. “Buone notizie per l’Italia e soprattutto per il Mezzogiorno, le sue imprese, i suoi lavoratori e cittadini. Si tratta di una deroga temporanea alla disciplina europea sugli aiuti di Stato – ha spiegato – giustificata dalle ripercussioni economiche del conflitto in Ucraina”.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *