Via libera del Governo all’attivazione di una Zes estesa a tutto il Mezzogiorno. La Zes unica – la cui istituzione ha ricevuto l’ok della Commissione Europea lo scorso luglio – si inserisce in un piano di sviluppo strategico triennale, che si combina con gli obiettivi del Pnrr, che infatti prevede l’unificazione delle otto aree citate. Infatti le otto Zes saranno unificate nello scopo di potenziare il sistema e aumentare i vantaggi. Confermate invece le agevolazioni e semplificazioni per le imprese e il credito d’imposta. Nel nuovo quadro organizzativo sarà promossa la pubblicità e l’attrattività delle Zes per le aziende e saranno potenziate le attività di prevenzione dell’infiltrazione della criminalità organizzata. In particolare le procedure per avviare un’attività saranno assai semplificate e accorciate sul piano delle tempistiche, facendo ricorso alla cd. “autorizzazione unica”. Ma ovviamente, per avere tutti i dettagli ufficiali, occorrerà attendere il testo definitivo del nuovo decreto Sud.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *