Manifatturiero, turismo e logistica sono i tre settori che possono dare al Sud un futuro di sviluppo se adeguatamente sostenuti con i progetti del Recovery Plan e i soldi del Recovery Fund. E’ quanto sostiene Pietro Massimo Busetta nella sua rubrica Sudismi, sulle pagine del Quotidiano del Sud. Nell’articolo si dà anche conto della lettera che Fulvio Bonavitacola e Gaetano Armao, vice presidenti della Regione Campania e della Regione Siciliana, hanno inviato al Governo per indicare una serie di proposte utili a favorire lo sviluppo economico del Mezzogiorno. “Possono i nostri imprenditori creare almeno 1 milione di nuovi posti di lavoro?”, si chiede Busetta. “Negli ultimi anni – prosegue – sono a malapena riusciti a contenere le perdite occupazionali per cui c’è bisogno di attrarre capitali dall’estero”. E lo si può fare, secondo la sua visione, investendo in settori attrattivi come manifatturiero, turismo e logistica.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *